+39 3479069444
1

CHI SONO I PAZIENTI IN MEDICINA ESTETICA?


Tutti possono essere pazienti di medicina estetica. Il "ritocchino" è entrato e entrerà sempre di più nel nostro mondo.

Potrà essere una giovane con i primi segni del tempo o per valorizzare aree anatomiche particolari come le labbra o gli zigomi.

Anche una signora matura può fermare i segni dell'invecchiamento, mantenere una freschezza dei tessuti.

Ultimamente gli uomini sono diventati sempre più fruitori di medicina estetica per sentirsi sempre più attenti a sè stessi a 360 gradi.

Ma tutti i pazienti cercano la naturalezza e l'armonia e temono il "finto". Allora il chirurgo plastico moderno che utilizza la medicina estetica deve saper rassicurare...il mio obbiettivo è valorizzare le persone mantenendo le loro priorità e caratteristiche...

"OH..ti vedo bene. Come sei riposato!!" Ecco il risultato del nostro trattamento.

2

LA VISITA


Il primo incontro con me, per coloro che desiderano migliorare l’aspetto del proprio volto, è da ritenersi un vero e proprio momento di reciproca conoscenza, durante il quale vengono prese in esame le richieste e le aspettative della persona in questione, al fine di elaborare un inquadramento generale delle possibilità di approccio.

Per mezzo della medicina estetica, il chirurgo plastico, ha la possibilità di ritardare e correggere gli effetti dei naturali processi d’invecchiamento cutaneo, ma anche di valorizzare i risultati di un intervento chirurgico.

Nel corso della prima visita è fondamentale comprendere le esigenze e le aspettative delle persone che si pongono alla mia attenzione, spiegando correttamente gli esiti che si possono ottenere dai differenti trattamenti, per raggiungere una presa di coscienza dei risultati con conseguente soddisfazione delle persone stesse. Questo approccio permette un piano personalizzato per ogni paziente sulla base delle caratteristiche cliniche individuali.

3

LA PRIMA VALUTAZIONE


Per una corretta valutazione degli inestetismi e per una scelta idonea del trattamento da effettuare, dividiamo il volto in due parti:

  • Verso l’alto, dalla regione palpebrale inferiore sino alla fronte
  • Verso il basso, dalla regione palpebrale inferiore sino al collo e decolté

La prima zona è caratterizzata principalmente da questi inestetismi:

  • RUGHE PERIOCULARI che si formano ai lati degli occhi, dette anche “zampe di gallina
  • RUGHE GLABELLARI, tra gli occhi tra le sopracciglia, dette di “espressione”
  • RUGHE FRONTALI, segni prevalentemente orizzontali
  • ABBASSAMENTO REGIONE SOPRACCIGLIARE, infatti nel tempo la porzione laterale del sopracciglio può presentare una discesa verso il basso

Tale area è trattata, con successo, con la TOSSINA BOTULINICA, correggendo eventualmente in seconda battuta, le rughe residue con FILLERS a base di Acido Ialuronico.

La seconda zona può presentare:

  • RILASSAMENTO CUTANEO DELLE GUANCE E PERDITA DEI VOLUMI
  • RUGHE NASO-GENIENE, si formano tra il naso e l’angolo della bocca, verticalmente
  • RUGHE DELLA ZONA PERIORALE , tra il naso e il contorno superiore del labbro, dette anche “codice a barre”
  • RUGHE DEL LABBRO INFERIORE, dagli angoli della bocca al bordo della mandibola, dette anche “della marionetta”
  • RUGHE MENTO LABIALI, tra il contorno inferiore del labbro e il mento
  • COLLO E DECOLTE’ (le “collane di venere” per il collo e i segni longitudinali della regione sternale)

La regione in oggetto può essere trattata inizialmente con la BIORIVITALIZZAZIONE, per procedere in seguito alla correzione di rughe e solchi con FILLERS a base di Acido Ialuronico.

Per migliorare la qualità superficiale della cute o altri inestetismi, inoltre, possono essere proposti, come tipologia di trattamenti, anche:

  • PEELING CHIMICI
  • MEDICINA RIGENERATIVA (NEEDLING, PRP)
  • FILI
  • LASER (in caso d’inestetismi di origine vascolare, angiomi e couperose)
  • COSMETOLOGIA
4

LA SEDUTA DI TRATTAMENTO


Il trattamento è di tipo ambulatoriale e consiste in alcune iniezioni nelle aree che andremo a determinare insieme, sulla base delle vostre esigenze e della vostra situazione clinica.

Non occorre giungere in studio struccate, la rimozione del trucco avverrà poco prima dell’inizio del trattamento, seguito da accurata disinfezione.

Al termine delle iniezioni noterete un lieve rossore nelle aree interessate che scomparirà dopo una/due ore.

Essendo una procedura minimamente invasiva possono evidenziarsi piccole ecchimosi (lividi) che scompariranno nel giro di pochi giorni.

5

LA VISITA DI CONTROLLO


Soprattutto per i pazienti che si sottopongono per la prima volta a procedure di Medicina Estetica, ritengo che la visita di controllo a 10-14 giorni sia un momento importante.

E' uno scambio d'informazioni.Permette alla paziente di chiarire ogni dubbio, eventualmente di sottoporsi a nuovi trattamenti ma anche il chirurgo plastico riceve sensazioni preziose per comprendere meglio la sua paziente e poterla soddisfare in maniera ottimale.

Il parere dei nostri pazienti



GUARDA TUTTE LE RECENSIONI

Scrivi una recensione




Richiedi un appuntamento


Inviaci un messaggio. Ti ricontatteremo al più presto.