+39 3479069444

PRP






 

 




La bellezza nasce da dentro


SCOPRI L'INNOVATIVO TRATTAMENTO PRP

 




Invecchiamento della pelle?

La soluzione è dentro di te.





 

Il PRP (Platelets Rich Plasma) è un innovativo trattamento che sfrutta
le proprietà del nostro stesso sangue per rinvigorire e ritonificare i nostri tessuti,
attraverso un rapido e indolore processo di re-iniezione di pochi cc di plasma centrifugato.
Il trattamento non presenta rischi di alcun tipo.

Grazie al plasma arricchito di piastrine è possibile migliorare aree del corpo ancora “inesplorate”.
Il trattamento infatti è indicato nella prevenzione e cura dell’invecchiamento cutaneo e dei danni tissutali da photoaging (invecchiamento provocato dall’esposizione ai raggi solari).

Il PRP è utile anche per le cicatrici da acne, smagliature, alopecia, ferite e cicatrici traumatiche.













Come funziona?



 

Il metodo è molto semplice: basta un prelievo di pochi cc di sangue venoso dal soggetto
che deve sottoporsi al trattamento. Il sangue viene poi trasferito all’interno di provette sterili.

A questo punto le provette vengono inserite in una particolare centrifuga.

Al termine del ciclo di centrifugazione, nelle provette è ben evidente la divisione del sangue
in 2 diverse fasi: nella parte inferiore si trovano sedimentati i globuli rossi e i globuli bianchi,
mentre nella parte superiore, la più preziosa, è presente il plasma arricchito di piastrine attivate
e fattori di crescita concentrati
.

A questo punto il plasma può essere aspirato da ogni provetta con una normale siringa sterile.


Non resta che iniettare il concentrato rigenerante nella cute del paziente.






 

 


DURATA DEL TRATTAMENTO


In relazione all’inestetismo
da trattare, generalmente sono raccomandati da uno a tre trattamenti distanziati nel tempo
(8-12 mesi)




RISCHI DEL TRATTAMENTO

Il trattamento è autologo,
perciò non presenta
rischi di trasmissione
di patologie e infezioni


RISULTATI
DEL TRATTAMENTO


Dopo circa 3 settimane
si può notare come i tessuti
rispondono all’attivazione
delle piastrine





















Il PRP migliora l'estetica del viso?
La medicina rigenerativa attraverso il PRP viso può essere sicuramente un valido strumento per contrastare l'invecchiamento cutaneo che interessa la zona del volto. Come sottolinea il Dott. Daniele Bollero, il PRP viso, così come la medicina rigenerativa in generale, si avvale di sostanze organiche derivanti dal nostro corpo e - attraverso quelli che vengono definiti fattori di crescita e che sono presenti nel nostro sangue - è possibile intervenire sugli inestetismi del volto. I fattori di crescita, infatti, agiscono in due modi: da una parte rallentano l'invecchiamento, dall’altra attuano una rigenerazione cellulare profonda.
Queste piastrine posso migliorare le cicatrici?
La medicina rigenerativa, nonostante le applicazioni nel campo della medicina e chirurgia estetica, abbiamo detto trova largo spazio anche all'interno della chirurgia plastica. Il Dott. Daniele Bollero, a tale proposito, spiega come la medicina rigenerativa possa essere di grande aiuto nella guarigione di cicatrici e ferite. Sono sempre più frequenti, infatti, i casi in cui in presenza di ulcere cutanee il chirurgo plastico scelga di ricorrere alla medicina rigenerativa per ottimizzare il processo cicatriziale. I trattamenti di medicina rigenerativa, come il PRP viso, sono una vera e propria terapia della pelle, conclude il Dott. Daniele Bollero, che possono essere svolti in regime ambulatoriale e che restituiscono grandi benefici. Il trattamento di medicina rigenerativa consta del prelievo di una fiala di sangue dal paziente stesso che viene centrifugata e preparata adeguatamente al fine di ottenere dei fattori di crescita molto concentrati. Questi fattori di crescita, nella stessa seduta, vengono reintrodotti nella paziente stimolando, nei giorni successivi, un vero e proprio rinnovamento cellulare rallentando, allo stesso tempo, l'invecchiamento cutaneo.
E' vero che il PRP aiuta nella caduta dei capelli?
Dati scientifici mostrano che la medicina rigenerativa può avere effetti benefici sul trattamento della caduta dei capelli. Naturalmente, come precisa il Dott. Daniele Bollero, questo non significa che la medicina rigenerativa sia capace di risolvere completamente il problema della caduta dei capelli, ma che certamente grazie alla medicina rigenerativa la caduta dei capelli può essere controllata e rallentata, evidenziando anche una possibile ricrescita dei capelli persi dove i bulbi sono ancora attivi.



Richiedi un appuntamento


Inviaci un messaggio. Ti ricontatteremo al più presto.